donazione 8X1000

Al fine di agevolare il percorso scolastico e formativo e lo sviluppo motorio con percorsi sportivi personalizzati di bambini e ragazzi con disabilità, la CEI ha erogato alla nostra Associazione una quota dell’8X1000 pari a 1000 euro.

Continua a leggere

LA SAGRA FAMIGLIA. In scena con Paolo Cevoli.

Sabato 22 febbraio al Teatro Sociale di Camogli, Paolo Cevoli ha divertito e stupito la numerosa platea. Il comico, con il suo accento romagnolo, rievoca la sua adolescenza, soffermandosi sul ricordo dei suoi genitori e professori e facendo un confronto tra i tempi in cui l’ insegnante era una figura autorevole e rispettata, ed oggi in cui i genitori difendono le mancanze dei figli, contestando i docenti.
L’ attore ricorda il ruolo fondamentale che nella sua educazione hanno avuto i suoi genitori e paragona gli insegnamenti con un’ efficace immagine, come oggetti messi nel suo zaino, che per anni ha portato sulle sue spalle, zaino che oggi mette davanti per poterci guardare meglio dentro.
I rapporti tra sé e la sua famiglia sono paragonati ai sentimenti di Achille di fronte al dolore di Priamo, in cerca del corpo da seppellire di suo figlio Ettore, alla pietà di Enea che porta sulle spalle il padre Anchise, nel fuggire dalla distruzione di Troia, alla struggente attesa di Telemaco del ritorno di suo padre Ulisse, e anche alla responsabilità di Mosè nel guidare il suo popolo in fuga dall’ Egitto.
Nei riferimenti alle Sacre Scritture, Cevoli risalta l’ aspetto umano dei personaggi che fa rivivere con la sua vivacità interpretativa e simpatia, anche quando li caratterizza con battute pungenti, senza usare mezzi termini, come è nel suo stile.

Vogliamo ringraziare ad uno ad uno tutte le persone e gli amici che hanno sostenuto la nostra iniziativa e che in questo modo hanno dato un contributo concreto al progetto “SOSTIENI IL SOSTEGNO” che ha lo scopo di aiutare bambini e ragazzi con bisogni educativi e di apprendimento durante il loro percorso scolastico.

Continua a leggere

la sagra famiglia a Camogli

Paolo Cevoli 22 febbraio 2020

Vi aspettiamo SABATO 22 FEBBRAIO 2020 ALLE ORE 21 al Teatro Sociale di Camogli.

BIGLIETTI

SETTORE A euro 30; SETTORE B euro 20

Prevendita da lunedì 20 gennaio 2020 in via Vinelli 28b presso Centro Odeon

dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 12; martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18

oppure presso PRO LOCO di Camogli tutti i giorni dalle ore 9.15 alle ore 12.15 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:

T 3332726342

info@amicidisimone.org

Continua a leggere

FRIENDS HELPING FRIENDS

Ti aspettiamo!

Gli amici del Samp Club di Borghetto e Sampdoria Club G. De Paoli di Lavagna con Gli Amici di Simone per una serata in compagnia con buona cucina e musica. Le offerte raccolte verranno devolute all’Associazione di volontariato “La Band degli Orsi” onlus,
che ha come mission il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’Ospedale Pediatrico G. Gaslini di Genova e delle loro famiglie e all’Associazione Amici di Simone Tanturli.

Continua a leggere

“siamo fatti di-versi perché siamo poesia”. Guido Marangoni

Un inno all’unicità nella diversità. Lo spettacolo di Guido Marangoni con noi venerdì 12 ottobre a Chiavari, ispirato al suo libro “Anna che sorride alla pioggia” raccontato con musica immagini e parole.

Quando ci siamo ritrovati per preparare insieme questa serata, ci siamo proprio detti che non si poteva non raccontare che l’idea ci è stata suggerita dal professor Strippoli, dell’Università di Bologna, che abbiamo potuto ascoltare ad inizio estate e la cui attività scientifica è proprio volta ad identificare nuove possibilità di cura per la disabilità intellettiva associata alla trisomia 21. Quindi, già detto così, brevemente, si può comprendere che all’origine della sua ricerca scientifica c’è il tentativo di “curare”, anziché eliminare,…un punto di vista eccezionale ed unico rispetto al modo comune di approccio alla trisomia 21. Questa serata bellissima è stata la “tappa” di un percorso, un “prima”, che ci ha colpito per la nota di verità che conteneva e che ci ha affascinato. Quindi, un po’ immeritatamente, abbiamo potuto godere di questo spettacolo in compagnia di Guido Marangoni, venuto a raccontarci di lui e della sua Anna. Lo ha già fatto aprendo la pagina Facebook “Buone notizie secondo Anna” e poi con il libro “Anna che sorride alla Pioggia”. Lo ringraziamo particolarmente di essere venuto per noi! Leggendo quello che Guido racconta, la sua storia e quella della loro famiglia, ci ha colpito per come parla della fragilità. La fragilità appartiene ad ognuno di noi, quella che ci rende unici e preziosi, e forse, a volte, capaci di avvicinarci all’altro e di sostenerlo, perché in lui riconosciamo qualcosa che appartiene anche a noi.

 

E per chi l’avesse perso, di seguito, lo spettacolo completo. Buona visione

Continua a leggere